Riciclo

Inquinanti organici: cosa sono, quanti sono e perché vanno eliminati

Analiziamo alcuni inquinanti o microinquinanti: Policlorodibenzodiossine (PCDD), Policlorodibenzofurani (PCDF), Policlorobifenili (PCB), Idrocarburi policiclici aromatici (IPA), Polibromodifenileteri (PBDE) che sono altamente tossici sempre. Sono composti chimici e si propagano in aria, acqua e nel terreno, non sono degradabili e permangono nell’ ambiente per lungo tempo. La normativa nazionale D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. prevede valori limiti nei suoli soggetti a bonifica, mentre non li prevede per l’ aria. Queste sostanze sono provocate dalla combustione e dalle temperature elevate, quindi fonderie, termovalorizzatori, cementifici industrie del ferro, inceneritore di rifiuti solidi, urbani e fanghi, del legno trattato e la combiustione domestica. Queste attività sono controllate dall’ ARPAT.

industrie

Continua

Biodesign: Anelli

Quando ho iniziato a disegnare questi anelli non sapevo dove sarei arrivata. L’ idea era di fare delle forme geometriche, più squadrate possibili.

 Anelli

Continua

Compostaggio fai date

 Per fare il compostaggio da soli bisogna avere molto spazio in giardino o vivere un po’ in campagna, si può fare anche sul terrazzo in città, ma in forma limitata solo per le piante nei vasi. I rifiuti organici che useremo sono: foglie, erba tagliata, avanzi di cucina di animali, in piccole quantità, bucce, cenere, fondi di caffè, fazzoletti di carta, ossicini, lettiere di animali se sono naturali ed in piccole quantità (tutto tritato possibilmente)…. con un 20% di terriccio, che lasciati all’ aperto in appositi contenitori, (anche fatti in casa) si decomporranno. Importante che non ci siano intrusioni di animali come roditori o insetti.

Compostagcasav

Continua

Sostenibilità e Bioarchitettura ?

logo

Avete letto i nostri articoli sul giornale online, dei nostri amici di Stile Naturale…?

no? ecco l’elenco completo…!

Ecologia: Architetture pro animali  –  La Sostenibilità parte dal basso  –  Eco-cohousing

Edilizia sostenibile e bioarchitettura:  Edifici in Legno  –  Isolamento a cappotto  –  Materiali Naturali

Fonti rinnovabili: Le Energie Rinnovabili  –  Casa Attiva, Bolletta Zero  –  Acque Reflue, la Fitodepurazione  –  Rinnovabili 3.0 – la Cogenerazione

Bioarchitettura: dalle buone pratiche del riciclo dei materiali, un albergo per gli insetti

In un momento come questo nel quale si pone (giustamente!) attenzione all’ecosostenibilità e al rispetto per l’ambiente, perché non cercare di limitare il più possibile l’uso di insetticidi nei giardini, che spesso colpiscono gli insetti utili come le api tanto quanto quelli dannosi? Un modo potrebbe essere quello di attirare nel nostro angolo verde insetti che si cibano naturalmente dei parassiti delle piante; ad esempio le coccinelle per eliminare gli afidi e magari anche insetti impollinatori.

Continua

Paese che vai, riciclo che trovi

Il percorso in 3 tappe di una scrupolosa cittadina in terra Germanica per riciclare al meglio tutti i materiali che giorno dopo giorno si accumulano inevitabilmente.

Per non brancolare nel buio si è forniti all’inizio dell’anno di un utile e simpatico manualetto che illustra il “dove va cosa”(alcuni materiali potrebbero creare ambiguità) e il “come”.Quest’ultimo illustrato da una anziana signora in tenuta da karateka che schiaccia cartoni e contenitori di plastica! Ad alcuni potrà sembrare ovvio, ma a giudicare dal bidone che straripa i consigli della signora vengono spesso ignorati. Ma io il manualetto l’ho letto eccome e quindi, ora che ho imparato le regole base, posso dividere con criterio!

 

Continua