Archive for aprile, 2014

Inquinanti organici: cosa sono, quanti sono e perché vanno eliminati

Analiziamo alcuni inquinanti o microinquinanti: Policlorodibenzodiossine (PCDD), Policlorodibenzofurani (PCDF), Policlorobifenili (PCB), Idrocarburi policiclici aromatici (IPA), Polibromodifenileteri (PBDE) che sono altamente tossici sempre. Sono composti chimici e si propagano in aria, acqua e nel terreno, non sono degradabili e permangono nell’ ambiente per lungo tempo. La normativa nazionale D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. prevede valori limiti nei suoli soggetti a bonifica, mentre non li prevede per l’ aria. Queste sostanze sono provocate dalla combustione e dalle temperature elevate, quindi fonderie, termovalorizzatori, cementifici industrie del ferro, inceneritore di rifiuti solidi, urbani e fanghi, del legno trattato e la combiustione domestica. Queste attività sono controllate dall’ ARPAT.

industrie

Continua