Archive for giugno, 2013

L’arte che nasce e si confronta con l’architettura

Nel 1963 inizia l’avventura artistica del messinese Giuseppe Ciccia, che viaggiando in Europa, America e Asia si ispira ad opere della Pop Art e dell’Arte Povera. Successivamente trasferitosi a Firenze si dedica al Neo-espressionismo influenzato dalla pittura Americana e dall’Espressionismo Astratto. Da allora partecipa a molte esposizioni, tra cui anche alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia con delle “Immagini/Azioni” (postcards), da qui inizia il suo rapporto con la composizione. Molte le sue opere e molte le sue installazioni in luoghi magici e religiosi di tutto il mondo.

2009 - Installazione e sculture - area archeologica museo civico  Fiesole- FI0

Continua